Cattolica. Rissa tra ubriachi sul treno, un uomo accoltellato

Momenti di paura sul treno Regionale Riccione-Pesaro questa mattina con una rissa tra magrebini scoppiata all’interno dei convogli e terminata con un uomo accoltellato. La dinamica dello scontro è ancora al vaglio della Polfer, ma secondo una prima ricostruzione sarebbero sei i nordafricani ubriachi e che si sono affrontati inizialmente a mani nude. Durante la  colluttazione, però, uno di loro avrebbe estratto all’improvviso un coltellino ferendo al braccio e alla schiena uno dei rivali. L’uomo, un marocchino residente nel Pesarese, è crollato a terra sanguinante, mentre i suoi feritori, dopo averlo preso a calci, sono riusciti a fuggire alla fermata di Cattolica. Un’ambulanza del 118 ha poi soccorso il ferito e accompagnato all’ospedale di Riccione, dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di 7 giorni. Un primo alterco piuttosto accesso con il feritore e un altro connazionale è avvenuto alla stazione di Riccione. Polfer al lavoro per ricostruire i fatti anche attraverso l’ausilio delle telecamare.