Cattolica. Scuola, Regione Emilia Romagna posticipa avvio nel 2018

Assessori Caldari e Battarra “ bel segnale per vocazione turistica di Riccione, dei suoi operatori e per famiglie”

 

“ Sarà un’opportunità per la famiglie che potranno pianificare meglio le proprie vacanze senza spezzare la settimana favorendo al contempo un allungamento della nostra stagione turistica per gli operatori e la città”.

Gli assessori al turismo Stefano Caldari e ai Servizi Educativi Alessandra Battarra salutano con favore la decisione della Regione Emilia Romagna di posticipare l’inizio dell’anno scolastico nel 2018 al terzo lunedì del mese.

Come annunciato dall’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini, il prossimo anno scolastico l’inizio delle lezioni non sarà più fissato al 15 settembre come data improrogabile ma verrà sposato di qualche giorno.

“ E’ un bel segnale – proseguono gli assessori Caldari e Battarra – per la primaria vocazione turistica di Riccione attorno alla quale ruota gran parte della nostra economia che avrà sicure ripercussioni positive per alberghi, stabilimenti balneari, negozi e pubblici esercizi. Allo stesso tempo le famiglie potranno spostare la data di rientro dalle vacanze senza creare disagi agli operatori scolastici oltre che agli stessi bambini e genitori “.