Cattolica. Sequestrati 70 chili di vongole

La Capitaneria di porto di Cattolica ha sequestrato ben settanta chili di vongole. Erano infatti prive dei requisiti di tracciabilità previsti sia dalla normativa nazionale che da quella europea. I molluschi, ancora vivi, sono stati quindi rigettati in mare, mentre per il commerciante responsabile della vendita è scattata una multa si  1.500 euro. Il personale della Guardia costiera della Regina ha quindi passato al setaccio i banchi del mercato del pesce. Qui hanno fatto un’altra scoperta: tre chili di orata sottomisura pescata da un’imbarcazione di Civitanova Marche. Anche in questo caso il prodotto è stato sequestrato e, dopo il parere favorevole dell’Ausl, donato alla Caritas parrocchiale. All’imbarcazione multa di mille euro.