Cattolica. Si fingevano carabinieri o avvocati per truffare gli anziani

Si fingevano avvocati o carabinieri e dicendo che un loro familiare aveva provocato un incidente o si trovava nei guai. Subito dopo chiedevano del denaro o dei gioielli per sistemare tutto, rendendosi disponibili a ritirarlo direttamente di persona.  La solite truffe con protagonisti nella maggior parte di casi persone anziane. Tra le vittime cadute nella rete di una banda di truffatori, fermati ieri a Napoli nell’ambito dell’operazione di polizia ‘Sciacallo’, ci sono anche degli anziani di Cattolica. Qui infatti questi delinquenti hanno messo a segno diversi colpi.