Cattolica. SORPRESO IN GIRO CON LA COCAINA ARRESTATO DAI CARABINIERI

CONTROLLO DEL TERRITORIO: SORPRESO IN GIRO CON LA COCAINA
ARRESTATO DAI CARABINIERI
Continuano i controlli sul territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Riccione, finalizzati alla verifica del rispetto delle disposizioni in materia di contenimento del Sars. Cov. 2 di cui al D.P.C.M. del 03.11.2020 e all’ Ordinanza della Regione Emilia Romagna n. 1434 del 04.11.2020.
Se nella notte non sono state riscontrate inosservanze alle disposizioni anti-contagio, a finire nella rete degli Uomini dell’Arma è stato un albanese, pregiudicato, classe 97, domiciliato a Cattolica, sorpreso dai carabinieri mentre – nel pomeriggio – si aggirava con fare sospetto tra le vie del centro.
I carabinieri cattolichini hanno così provveduto a fermare il giovane per procedere alla sua identificazione e riscontrato un certo stato di nervosismo nonché i precedenti specifici in materia di spaccio di stupefacenti, hanno proceduto ad un controllo più approfondito che ha consentito, nell’immediatezza, di rinvenire alcune dosi di cocaina occultate sulla sua persona.
La perquisizione a quel punto è diventata ancor più minuziosa ed è stata estesa all’abitazione del ragazzo.
A conclusione delle attività, il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: 5.5 gr di cocaina in dosi e ancora alcune dosi di marijuana e hashish, tutto lo stupefacente rinvenuto e sequestrato dai carabinieri.
Dopo una notte presso le camere di sicurezza dei carabinieri della Regina, l’uomo sarà giudicato questa mattina con rito direttissimo davanti all’A.G. di Rimini, così come disposto dal P.M. di Turno – Dott. Davide ERCOLANI.