Cattolica. Squadra decimata dopo avere mangiato la pizza: i giocatori stanno meglio

Stanno meglio i giocatori del Cattolica intossicate che oggi dovrebbero riprendere gli allenamenti. Un virus intestinale infatti aveva messo forzatamente a letto venti giocatori su ventidue, oltre all’allenatore e alcuni giovani della Juniores. Febbre, vomito e diarrea: questi i sintomi riscontrati dagli atleti, subito sottoposti ad esami medici. E’ probabile che tutto sia dovuto a qualche alimento ingerito dai ragazzi nei giorni scorsi. Martedì sera i giocatori avevano festeggiato il compleanno di uno di loro, andando a comprare delle pizze e poi mangiandole tutti insieme nello spogliatoio. I primi sintomi hanno incominciato a verificarsi a partire dal giorno seguente. Risultato: partita del giorno dopo saltata ma la cosa importante è che ora stanno meglio.