Cattolica. Tifoso sfida il daspo e finisce ai domiciliari

45enne originario di Pesaro era uno dei destinatari dei 18 daspo che hanno raggiunto i tifosi di Cattolica S.M e Real Giulianova per gli scontri dello scorso 13 ottobre. Eppure sabato si è recato comunque allo stadio ‘Giorgio Calbi’ per assistere a Cattolica S.M-Montegiorgio Calcio, del campionato Juniores. I militari non erano in divisa ma in abiti civili: forse per questo l’uomo non si è accorto di nulla e si sentiva tranquillo. Fatto sta che i carabinieri lo hanno riconosciuto, gli si sono avvicinati e lo hanno messo agli arresti domiciliari.