Cattolica. Trovati durante perquisizione domiciliare 10 grammi di eroina

Ieri  i militari della Tenenza di Cattolica a seguito dei consueti e numerosi controlli del territorio coordinati dal Mar. Magg. Andrea Ariemma ( Comandante della Tenenza di Cattolica) d’intesa con il Comandante della Compagnia di Riccione, Cap. Marco Califano,  hanno tratto in arresto due soggetti con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Nello specifico, gli uomini dell’Arma, a seguito di perquisizione personale e della successiva di natura domiciliare, traevano in arresto M.R., 52 enne pregiudicato napoletano ma residente a Rimini e T. A., 36 enne pregiudicataanch’essa residente a Rimini.

Nella circostanza i Carabinieri, nel corso delle perquisizioni svolte d’intesa con la Procura della Repubblica di Rimini, rinvenivano circa 10 grammi di eroina già suddivisa in numerosi involucri pronti per la successiva attività di cessione a terzi, nonché una cospicua somma di denaro contante ritenuta il provento di attività illecita e copioso materiale idoneo al confezionamento delle dosi.