CATTOLICA. Violenza contro le donne: “non spegniamo i riflettori, ma teniamo alta la guardia e vivo il ricordo”

Non spegniamo i riflettori, ma teniamo alta la guardia e vivo il ricordo. Questo il messaggio arrivato dal toccante appuntamento promosso dal Comitato Macanno nel pomeriggio del 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
La Sindaca Franca Foronchi e l’Assessora alle Pari Opportunità Claudia Gabellini hanno preso parte all’incontro. Punto di ritrovo alla panchina rossa della rotonda all’ incrocio via di Vittorio – via Francesca da Rimini per un gesto commemorativo: il comitato ha deposto un omaggio floreale in ricordo di tutte vittime della violenza di genere. A seguire i presenti si sono spostati presso Piazza Che Guevara per condividere un momento di riflessione e sensibilizzazione.
“Una serata veramente toccante – spiegano dal comitato – sia per il ricordo ancora vivo in chi le conosceva di Ivana, Loretta, Flavia e Marisa vittime più recenti di femminicidi avvenuti nella nostra città, sia per le parole significative di Lorenz, sia per le canzoni da brividi proposte da Giulia Boria e dai Voice of vawes”.
Il Comitato ha ringraziato la Sindaca, l’Assessora, Chiara Mussoni, referente dell’associazione Chiama Chiama, tutti coloro che si sono adoperati gratuitamente per la riuscita della serata, il Bar Poker per aver offerto l’ apericena agli intervenuti. “Tutti ci siamo adoperati – concludono- perchè il sacrificio di tante donne non venga dimenticato e sia da monito contro la violenza di genere e in favore di una cultura della parità”.

Lascia un commento