Cena non è pronta,mena compagna e figlia

(ANSA) – BOLOGNA, 01 GIU – La cena non era ancora pronta in
tavola come lui si aspettava e questo è bastato a farlo andare
su tutte le furie. Prima ha lanciato a terra un piatto, che
rompendosi ha ferito la figlia di 5 anni, poi si è scagliato
contro la compagna e l’ha presa a calci. E’ successo venerdì
sera a San Matteo della Decima, nel Bolognese, dove i
Carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un
uomo di 41 anni, italiano. E’ stata la stessa donna, 40enne, a
chiedere aiuto al 112 dicendo di essere fuggita di casa assieme
alla figlia perché il compagno le aveva aggredite.
    I militari l’hanno trovata in strada, scossa e spaventata,
senza la bambina affidata a una vicina, per paura che il
fidanzato potesse seguirle e picchiarle ancora. Sia lei che la
figlia sono state portate al pronto soccorso e medicate: con una
prognosi, di 7 giorni la madre e di 5 la piccola. Rintracciato
in casa l’uomo è stato posto ai domiciliari. La compagna e la
bambina hanno trovato un’altra sistemazione.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte