Cesena. Zuccatelli non vuole lasciare la poltrona: ‘io martirizzato per un video di 20 secondi’

Non è ancora finito il caso ‘Zuccatelli’, l’ex consigliere comunale di Cesena che ancora oggi in un’intervista ha detto a chiare lettere di non essere intenzionato a lasciare l’incarico di commissario per la sanità in Calabria a meno che questo non venga richiesto dal ministro. Ad oggi in ogni caso non vi è ancora alcun decreto di nomina. Zuccatelli aggiunge di non starci ad essere martirizzato per un video di 20 secondi.

Lascia un commento