Cina: feci e urine possono trasmettere il Coronavirus

PECHINO. Feci e urine possono trasmettere il contagio del nuovo coronavirus: ne sono convinte le autorità sanitarie cinesi che hanno aggiunto questa ulteriore modalità di trasmissione del virus a quelle già conosciute (la saliva, tossendo e starnutendo, i contatti diretti personali, il toccare – con le mani contaminate e non ancora lavate – bocca, naso o occhi). Nell’ultimo piano di diagnosi e cura del virus, la commissione sanitaria nazionale cinese ha aggiunto il contatto con le feci e le urine contaminate come ulteriore modalità di trasmissione del contagio; il contagio puo’ avvenire anche con la trasmissione aerosol di piccole particelle di feci contaminate e la conseguente inalazione da parte dell’uomo.

Lascia un commento