Cinema: dopo contagio Covid Tom Hanks torna a girare film su Elvis

Il film di Baz Luhrmann su Elvis Presley ha una nuova data, il 23 settembre, per riprendere le riprese nella Gold Coast del Queensland in Australia, dopo l’interruzione forzata in marzo, quando uno dei protagonisti Tom Hanks, e la moglie Rita Wilson, sono stati contagiati dal Covid-19. Lo ha annunciato lo stesso Luhrmann, che ha al suo attivo la regia di film come Moulin Rouge, Australia e The Great Gatsby.

Nel film, il doppio premio Oscar Tom Hanks è il ‘colonnello’ Tom Parker, il manager del cantante, interpretato da Austin Butler (Once Upon a Time in … Hollywood), mentre Olivia DeJonge (Stray Dolls) è Priscilla Presley. Il film della Warner Bros copre la dinamica tra Presley e Parker nell’arco di 20 anni, “sullo sfondo dell’evolversi del panorama culturale e della perdita dell’innocenza in America”.

Hanks è giunto martedì sera su un jet privato e alloggia in un hotel della Gold Coast, che non è uno di quelli designati dal governo statale, per la quarantena di due settimane di chi giunge in Australia, con i servizi di sicurezza pagati dalla produzione. 


Fonte originale: Leggi ora la fonte