Comune Verona revoca cittadinanza onoraria a Saviano

(ANSA) – VENEZIA, 24 DIC – Il consiglio comunale di Verona
nella seduta di ieri sera ha revocato la cittadinanza onoraria a
Roberto Saviano, che era stata conferita allo scrittore campano
nel 2008. La proposta, presentata dal consigliere leghista
Alberto Zelger e sottoscritta da altri 9 consiglieri, tra i
quali il presidente del Consiglio comunale Ciro Maschio (FdI), è
stata approvata con 20 voti a favore, 7 astenuti e un contrario.
    Tra le motivazioni della delibera di revoca della cittadinanza
onoraria, proposta un anno fa, “il mancato ringraziamento di
Saviano al Comune di Verona e il fatto di non avere mai
manifestato la volontà di venire a ritirarla”. Inoltre Zelger ha
motivato la revoca anche con gli elogi a Carola Rackete e le “ripetute espressioni di disprezzo contro l’ex ministro Matteo
Salvini con frasi calunniose” ed anche il fatto di “essersi
schierato a favore del sindaco di Riace”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte