Con Conti riparte la prima serata, Top Dieci è hit show

Sarà una novità, anzi la novità del palinsesto estivo della prima rete della Rai dopo l’emergenza Covid che ha stravolto i palinsesti. Al comando, Carlo Conti, l’uomo per tutte le stagioni, “la certezza – come dice il direttore Stefano Coletta – del servizio pubblico, tanto che prepara già la prossima stagione di tale e Quale show”.  

  Quali sono stati i mestieri piu’ diffusi del 1960 e quali quelli del 2018? Quali i nomi scelti per le bambine, o la classifica dei dieci musei piu’ visitati nel 2019? Queste e tante altre domande per un programma che Conti ha definito: ‘difficile da fare, perche’ senza pubblico, senza orchestra e senza balletto’ ma ‘con tanto entusiasmo e con lo spirito di speranza, allegria, energia e la voglia di tornare a una normalita”. Un programma che si basa sulle classifiche ma dove la memoria ha uno peso specifico da protagonista e mai come in questo momento storico che stiamo attraversando assume un significato particolare, un pretesto per fare spettacolo, e per incuriosire e far giocare da casa’. Carlo Conti presenta cosi’ ‘Top Dieci’, il nuovo show di Rai1 (in collaborazione con Banijay Italia) che andra’ in onda per 4 settimane dagli studi televisivi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma, in prima serata dalle ore 21.25, un varieta’divertente e che rappresenta per l’ammiraglia del servizio pubblico il punto di ripartenza delle prime serate dopo lo stop delle produzioni per il ‘lockdown’.

Da segnalare che la prima puntata andra’ in onda eccezionalmente di domenica 14 giugno (venerdi’ 12 su Rai1 la partita di Coppa Italia Juve -Milan alle 21 ndr), mentre le successive tre saranno trasmesse di venerdi’.

 Top Dieci, gioca sulle classifiche – ha detto Conti alla presenza del direttore di Rai1 Stefano Coletta e del suo vice
Claudio Fasulo- non solo musicali, ma con tante curiosita’. Ad esempio giocheremo con le cose piu’ rubate negli alberghi, con
gli oggetti smarriti maggiormente nei mezzi pubblici e coinvolgeremo il pubblico sui social, ogni settimana sara’
diversa. Per la prima il quesito sara’: cosa vi e’ mancato di piu’ durante la quarantena. Per qualcuno magari il mare, per altri la
fidanzata, o il fidanzato, per altri andare a trovare i parenti in un altra regione, vedremo’. Nel corso di ogni appuntamento
due squadre composte ognuna da 3 vip si sfideranno su classifiche di ogni genere. Nella puntata del debutto la prima  squadra sara’ formata da Christian De Sica, Serena Autieri e Alessandro Siani, denominati ‘I principi abusivi’; la seconda da
Flavio Insinna, Maria Chiara Giannetta e Nino Frassica, denominati ‘I Don Matteo’. Ospiti della serata Roberto Mancini e
Massimo Ranieri. Il loro compito sara’ di scoprire tante diverse ‘hit parade’ legate alla cultura pop d’Italia: dalla musica allo
sport, dall’attualita’ al cinema, dalla tv alla cultura, appunto, tracciando cosi’ un preciso identikit del nostro Paese e facendo
rivivere usi, costumi e gusti degli italiani, in un viaggio attraverso gli anni, che arriva sino all’oggi’.
Il direttore di rete Coletta assicura: ‘Ho voluto a tutti costi che la Rai e Rai1 si riaccendessero, 
ricominciare con Carlo Conti e’ ancora piu’ una veicolazione di allegria, sa semplificare, ho avuto il piacere di conoscerlo
quando conduceva su Rai 3 Ieri oggi e domani. E’ una garanzia  per il servizio pubblico lo sappiamo, e’ sempre a disposizione
anche nei momenti piu’ difficili. Con Top Dieci facciamo un test in un momento in cui la platea e’ ancora densa: ci siamo chiesti
quale fosse la forma migliore per tornare. Abbiamo dovuto interrompere la Corrida perche’ senza pubblico non poteva
proseguire, i David di Donatello sono andati in onda con lo studio vuoto'”.”Abbiamo iniziato il gala dei David – aggiunge il conduttore toscano – e quasi non ci eravamo accorti di essere in onda, non lo abbiamo provato’.
‘La cosa che manca di piu’ e’ il calore del pubblico”. A Top Dieci ci saranno gli applausi finti come supporto, le risate
no’. Carlo chiudera’ la stagione estiva con i Music Award per aiutare tutto il settore. ‘E’ tutto in divenire dalla A alla Z, posso solo dire che saranno a settembre dall’Arena di Verona, ma i lavori sono in corso in via di definizione’. Coletta annuncia ufficialmente la prossima stagione di Tale e quale show ripeto Carlo è una certezza. A chi chiede a Conti del suo lockdown replica di considerarsi un privilegiato ‘l’ho passato con mia moglie, mio figlio, poi certo se penso quelle immagini che ci hanno restituito i notiziari con il passaggio dei camion con le bare, il santo padre da solo in piazza san Pietro, immagini che ci porteremo tutti nel cuore’. Ma lei cosa risponderebbe alla domanda cosa le e’ mancato durante la quarantena? ‘Forse niente, visto che ero circondato dai miei affetti, magari guardare un tramonto al mare’. Circa la sua personale classifica Carlo Conti mette sul podio Pink Floyd, Imagine e i Genesis, mentre il primo degli italiani non si discute, e’ Lucio Battisti.


Fonte originale: Leggi ora la fonte