Coronavirus, a Milano caccia a mascherine: 100 euro a confezione

Le mascherine? In molte farmacie di Milano stanno già andando a ruba. Finite, sold out. Soprattutto nelle ultime ore, con l’emergenza sanitaria del Coronavirus deflagrata in tutta la Lombardia e in Veneto. E quelle che si trovano sono vendute a prezzi esorbitanti. Una farmacia della zona Corvetto, Milano sud, ha esaurito da stamattina tutte le mascherine vendute singolarmente. “Siamo stati presi d’assalto, riceviamo richieste continuamente – spiega una dottoressa all’Adnkronos -. Le abbiamo ordinate e dovrebbero arrivare nei prossimi giorni ma molti hanno finito gli stock, riprovi domani”.

Le uniche mascherine disponibili sono quelle vendute in confezioni da 100, dal costo, non indifferente, di 100 euro a scatola. “100 euro per le mascherine? – esclama stupefatta una signora che ha fatto la fila al bancone per acquistarne una – e che ci devo fare? Rivenderle online?”.
Ma la farmacia di Corvetto non è l’unica a Milano ad aver esaurito le scorte di mascherine dopo la psicosi collettiva da coronavirus. In zona Sarpi, nel quartiere di Chinatown, si fa fatica a trovarne e nelle farmacie che hanno ancora pezzi disponibili ci sono già file considerevoli. Adnkronos

Lascia un commento