Coronavirus; Barone, Ribéry sarà domani a Firenze

(ANSA) – FIRENZE, 07 MAG – ”Ribéry? Tornerà a Firenze
domani”. Lo ha confermato il direttore generale della
Fiorentina Joe Barone mentre la squadra prosegue i controlli in
vista della ripresa fissata per domani al centro sportivo ‘Astori’.
    ”Speriamo di ripartire a breve, significherebbe che siamo in
via di miglioramento – ha detto il dirigente viola a Radio
Toscana – L’auspicio è che arrivino certezze per programmare
questa stagione e soprattutto la prossima, sarà un mercato
particolare”. In chiave viola Barone ha evidenziato che ”stiamo mettendo le basi per allestire una bella squadra, per
riuscirci serviranno sforzi economici ma anche la possibilità di
poter realizzare il nuovo stadio nell’area metropolitana: senza
quello sarà dura”.
    Intanto proseguirà la collaborazione con Daniele Pradè (”Non
mi risulta che andrà altrove, continuiamo a lavorare insieme per
far crescere la Fiorentina”) e molto probabilmente anche quella
con il tecnico Iachini, che oggi ha compiuto 56 anni: ”Il
rapporto è ottimo, finiamo la stagione poi discuteremo con
lui”.
    Idem con Federico Chiesa: ”Sia Commisso che io abbiamo un
grandissimo rapporto con Federico e suo padre – ha detto Barone
-. E’ un giocatore viola e dopo aver superato qualche fastidio
fisico è tornato quello che conosciamo. Che abbia grandi
potenzialità lo sanno i club italiani e stranieri. Vedremo a
fine stagione il suo pensiero, poi decideremo ciò che sarà
meglio per lui e la Fiorentina. Ora Federico deve pensare a
giocare qui, parlarne ogni giorno non è bello neppure per
lui”.
    Infine sul calcio italiano: ”Deve tornare ai vertici, la Lega
è ben guidata, Dal Pino e De Siervo stanno svolgendo un ottimo
lavoro in un momento molto complicato. Bisognerà trovare il modo
per attirare nuovi investitori e realizzare nuovi stadi”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte