Coronavirus: oltre 150 mila morti negli Usa

(ANSA) – ROMA, 29 LUG – I morti per coronavirus hanno
superato i 150 mila, secondo i dati della Johns Hopkins
University.
    I casi di contagio negli Usa sono 4.396.030, sempre secondo
gli ultimi dati della Johns Hopkins. La prima vittima, riporta
la Cnn, si è avuta il 29 febbraio. Il 23 aprile, 54 giorni dopo,
i morti erano 50 mila. Gli Stati Uniti oltrepassavano la soglia
dei 100 mila morti il 27 maggio, 34 giorni più tardi. Ci sono
voluti infine 63 giorni per raggiungere e oltrepassare le 150
mila vittime. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte