Coronavirus: pub in Gb riaprono, anche Galles annuncia l’ok

 Continua la corsa all’attesissima riapertura dei pub nel Regno Unito, fra le misure di progressivo rilassamento delle restrizioni imposte per oltre tre mesi dal lockdown a causa del coronavirus, nonostante qualche polemica sulle immagini di affollamenti e imprudenze da parte dei primi avventori il fine settimana scorsa a Londra e altrove. Il via libera annunciato a inizio luglio per l’Inghilterra dal governo centrale Tory di Boris Johnson è stato già seguito da quello delle autorità locali dell’Irlanda del Nord e, dal 15 luglio, del governo locale scozzese guidato dall’indipendentista Nicola Sturgeon. Oggi è arrivata infine la luce verde da quello laburista al potere in Galles, il più cauto di tutti, il cui first minister regionale, Mark Drakeford, l’ha promessa tuttavia non prima del 3 agosto e a patto che altri esercizi – caffè, ristoranti, hotel, autorizzati alla ripresa in loco la settimana entrante – non facciano registrare nuove impennate nell’epidemia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte