Coronavirus, Russia: positivo il portavoce di Putin

Il portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov, è risultato positivo al coronavirus e si trova in ospedale. “Sì, mi sono ammalato”, ha confermato Peskov all’agenzia Interfax precisando di essere in cura.

L’agenzia di stampa statale Tass ha invece specificato che Peskov ha detto di aver visto l’ultima volta Putin “oltre un mese fa”. 

In precedenza, erano risultati positivi il premier russo Mikhail Mishustin, in ospedale dal 30 aprile ma, secondo il suo addetto stampa, in miglioramento, e i ministri della Cultura, Olga Lyubimova, e delle Costruzioni, Vladimir Yakushev.


Fonte originale: Leggi ora la fonte