Coronavirus: voglia di calcio, Real Madrid torna al lavoro

(ANSA) – ROMA, 06 MAG – Il Real Madrid, come la maggior parte
delle altre squadre di I e II Divisione spagnola, è tornato al
lavoro, cosa che non accadeva dal 13 marzo. I ‘blancos’ sono
arrivati stamattina nella Ciudad deportiva di Valdebebas con le
proprie auto, alcuni di loro indossavano mascherine e guanti.
    Uno dei primi a presentarsi è stato l’attaccante francese Karim
Benzema, seguito da altri big come Nacho, Bale, Marcelo,
Courtois e Carvajal, poi a seguire tutti gli altri. Tutti i
calciatori si sono sottoposti ai test, così come i componenti lo
staff e i dipendenti del club più titolato del mondo. Anche il
Real Madrid, inteso come Polisportiva, è stato colpito dal
virus, dopo che il 12 marzo era stata accertata la positività
del cestista Trey Thompkins. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte