Covid: Cdm impugna legge riaperture Valle d’Aosta

(ANSA) – AOSTA, 19 DIC – Il Consiglio dei ministri ha
deliberato di impugnare la legge regionale della Valle d’Aosta
11 del 9 dicembre 2020, che consente al presidente della Regione
di regolare autonomamente, in deroga ai decreti nazionali,
l’apertura, tra l’altro, di negozi, bar e ristoranti, la pratica
sportiva e la libertà di movimento. Disposizioni che per il
governo “eccedono dalle competenze statutarie e si pongono in
contrasto con la disciplina dettata dallo Stato in materia di
contenimento e di gestione dell’emergenza epidemiologica”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte