Covid: webcam oscurata per nascondere coda a impianti sci

Una webcam oscurata per nascondere un assembramento davanti alla partenza di un impianto di risalita sulle piste da sci di Cervinia. E’ quanto è avvenuto nei giorni scorsi, secondo quanto riferisce il quotidiano La Stampa. Il comprensorio valdostano è aperto da inizio novembre per ospitare gli allenamenti degli atleti di ‘interesse nazionale’. La platea degli agonisti che possono frequentare le piste da sci si è ampliata nelle ultime settimane sulla base di un aggiornamento delle disposizioni della Fisi. Tanto è vero che il 3 dicembre scorso un’immagine della webcam posizionata davanti alla partenza della seggiovia di Plan Maison – pubblicata dal quotidiano torinese – ritrae una piccola folla in attesa. L’8 dicembre la stessa webcam riporta un’inquadratura in cui è stata oscurata la parte corrispondente alla partenza dell’impianto.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte