Da Fattori a de Nittis, in mostra il paesaggio italiano

(ANSA) – FORTE DEI MARMI (LUCCA), 01 AGO – Un viaggio alla
riscoperta del paesaggio italiano nella sua identità e bellezza.
    E’ la mostra ‘All’aria aperta. Sguardi d’autore’, ospitata al
Fortino di Leopoldo I di Forte dei Marmi (Lucca) dal 2 agosto
fino al 4 ottobre: una cinquantina le opere esposte, tra cui
dipinti di Giovanni Fattori, Moses Levy, Giuseppe de Nittis.
    “All’origine del disegno espositivo incentrato su un
quotidiano vivo e palpitante, che scorre a diretto contatto con
la natura, in momenti di felice armonia – si spiega in una nota
dell’assessorato alla cultura di Forte dei Marmi, che ha
promosso la mostra in collaborazione con la Società di Belle
Arti – c’è l’idea di esaltarne l’unicità attraverso un
realistico spaccato della società che lo abitava, una società
non ancora travolta dalla frenetica corsa al primato. In
equilibrio tra la romantica visione goethiana e il moderno
reportage di Guido Piovene sull’Italia degli anni Cinquanta,
dove ogni luogo è specchio di una situazione sociale e
viceversa, le emozioni degli artisti si traducono in vibranti
istantanee di fronte alle quali si ha la sensazione d’immergersi
in un mondo carico di nostalgia. I valori della convivialità e
l’incanto di spazi accarezzati dal sole e dal vento in cui
l’uomo ritrova sé stesso emergono nella varietà di scene ora
cariche di vitalità ed energia, ora dense di lirico silenzio,
nelle quali a prevalere è il senso di una libertà senza tempo”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte