Desirée, ‘Non fu uno stupro di gruppo’ Giudici fanno cadere le accuse

Per il Riesame non ci sono elementi per accusare di omicidio due dei quattro arrestati per la morte della 16enne.

È stato il primo a presentare istanza al Tribunale del Riesame. E Alinno Chima, detto “Sisco”, uno dei quattro immigrati arrestati a seguito della morte di Desirée Mariottini, ha trovato dei giudici che gli hanno dato ragione.