Detenuti di Pavia, picchiati in cella

(ANSA) – PAVIA , 11 GIU – Alcuni detenuti del carcere di
Torre del Gallo a Pavia hanno presentato un esposto alla Procura
della Repubblica nel quale sostengono di essere stati picchiati
da alcune guardie penitenziarie. I fatti sarebbero avvenuti
all’indomani della rivolta scoppiata nella casa circondariale
domenica 8 marzo. In quel fine settimana si verificarono episodi
di violenza in diverse carceri. Secondo quando sostengono i
detenuti, che hanno fatto presentare l’esposto in Procura dai
loro legali, il giorno dopo sarebbero stati vittima di un
pestaggio da parte di alcune guardie carcerarie. Un recluso
sostiene di essere stato “denudato e picchiato”. Fatti che
dovranno essere accertati dall’autorità giudiziaria. “I fatti accaduti tra il 7 e il 9 marzo hanno rappresentato una
situazione ormai fortemente compromessa delle carceri italiani –
commenta Gian Luigi Madonia, segretario regionale dell’Unione
polizia penitenziaria -, ma il personale ha gestito egregiamente
la delicatissima criticità”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte