DiaSorin, no indagati epidemia colposa

(ANSA) – MILANO, 30 LUG – DiaSorin, patrocinata dagli
avvocati Marco De Luca e Francesco Centonze del Foro di Milano,
in relazione a quanto riportato da organi di stampa, fa presente
che “non risulta alcuna indagine per ipotesi di epidemia colposa
da parte della Procura di Pavia nei confronti di soggetti
riferibili a DiaSorin stessa”.
    “Il decreto di perquisizione e sequestro e gli altri atti
messi a disposizione dei difensori della Società non contengono
riferimenti alcuni a tale fattispecie – scrive l’azienda – Si
ricorda, altresì, che l’accordo fra DiaSorin e il Policlinico
San Matteo riguardante la validazione dei test molecolari e
sierologici anti Covid-19 risulta tuttora pienamente valido e
efficace, a tenore e in conseguenza della decisione del
Consiglio di Stato pubblicata il 16 luglio 2020 che ha sospeso
l’esecutività della sentenza del TAR per la Lombardia che ne
aveva precedentemente annullato gli effetti”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte