Droga e armi nel garage di un incensurato, s’indaga a Torino

(ANSA) – TORINO, 21 OTT – Armi e droga in un garage di corso
Traiano, a Torino. E’ quanto scoperto dalla polizia che ha
arrestato un incensurato di 31 anni residente in città
originario della Calabria. Sequestrati 53 chili di hashish, un
chilo di marijuana e diverse armi d’assalto, tra cui un fucile a
pompa, uno a canne mozzate, due granate. Erano conservate con
alcuni articoli di giornale su fatti di cronaca riconducibili
alla ‘Ndrangheta.
    “L’arrestato per noi era un fantasma, di lui non sapevano
nulla – spiega il dirigente della Squadra Mobile della Questura
di Torino, Luigi Mitola – dobbiamo approfondire il perché avesse
tutte queste armi, l’indagine non è finita. Difficile fare
valutazioni investigative adesso – aggiunge – sicuramente non è
normale un arsenale così vasto in mano di un incensurato”.
    Molte delle armi avevano la matricola abrasa. Sono in corso
gli accertamenti del caso per stabilirne la provenienza e per
verificare se siano state utilizzate per commettere reati.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte