EMILIA ROMAGNA. Gli spostamenti per fare la spesa sono consentiti anche al di fuori del proprio Comune

 

 

 

Il Governo, in seguito a diverse domande in proposito, ha specificato che si può uscire dal proprio Comune anche per fare la spesa. Infatti, per “particolari necessità”, ha inserito anche la spesa. “Fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti. Laddove quindi il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati” recita nel dettaglio il passaggio in questione.

Lascia un commento