Epstein: avvocati chiedono bloccare materiale su Internet

(ANSA) – ROMA, 28 LUG – Gli avvocati di Ghislaine Maxwell,
la donna britannica recentemente arrestata negli Usa con
l’accusa di complicità negli abusi sessuali compiuti a Jeffrey
Epstein ai danni di tre ragazze, hanno chiesto ad un giudice di
ordinare alle accusatrici di mettere fine alla pubblicazione di
materiale su Internet al fine di sostenere le loro richieste di
risarcimento in cause civili. Lo riferisce il Guardian.
    Gli avvocati affermano che i legali delle donne, che secondo
l’accusa furono reclutate da Maxwell – la quale avrebbe anche
aiutato Epstein ad abusare di loro – dovrebbero essere soggetti
allo stesso obbligo di segretezza della pubblica accusa e dei
legali della difesa.
    Ghislaine Maxwell, 58 anni, è in carcere senza possibilità di
cauzione fin dal suo arresto, alcune settimane fa. Epstein è
morto in carcere a New York nell’agosto dell’anno scorso,
ufficialmente per suicidio, mentre era in attesa di processo.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte