Escursionista trovato morto sull’Appennino reggiano

(ANSA) – BOLOGNA, 30 LUG – Disperso da ieri sera
sull’Appennino reggiano, è stato ritrovato morto nella notte un
escursionista di 55 anni, residente a Parma, di cui si erano
perse le tracce nella zona del Monte Casarola, del gruppo
dell’Alpe di Succiso. Le ricerche erano iniziate ieri intorno
alle 21 dopo che la moglie aveva segnalato ai carabinieri il
mancato rientro dell’uomo.
    Il soccorso alpino, stazione Monte Cusna, con unità cinofila,
vigili del fuoco e carabinieri hanno concentrato le
perlustrazioni nella zona del Casarola e poi, dopo aver ricevuto
del gestore telefonico l’ultima cella telefonica agganciata, si
sono spostati verso il Paso della Pietra Tagliata. Intorno alle
tre di notte l’uomo è stato trovato nei pressi della ferrata,
morto. La salma è stata recuperata questa mattina. Sono in corso
accertamenti dei carabinieri sulle cause del decesso.
    Dell’accaduto è stato informato anche il pubblico ministero di
turno. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte