Esplosione in palazzina vicino a Roma: tre ferite, anche una bimba

Un’esplosione, poco prima delle 20, si è verificata in una palazzina nel centro storico di Marino, uno dei paesi dei Castelli Romani. Nella deflagrazione ci sono tre persone ferite: una donna in gravi condizioni, e una mamma con una bambina non gravi.

 In totale sarebbero sei gli appartamenti coinvolti. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri di Marino e della Compagnia di Castel Gandolfo, polizia e 118.

“In relazione all’esplosione avvenuta nella prima serata di oggi a Marino, un portavoce Italgas informa che i tecnici del Pronto Intervento dell’azienda, giunti tempestivamente sul luogo dell’accaduto, hanno riscontrato che gli impianti e i contatori Italgas, posti all’esterno dell’edificio, risultano integri”. Lo si legge in una nota della società. “Secondo i primi accertamenti, l’evento sembra essere stato causato – afferma la nota – dal malfunzionamento dell’impianto interno o di una bombola di gpl presente in uno degli appartamenti della palazzina”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte