F1: Hamilton, sensazione di vuoto penso a gare senza tifosi

(ANSA-AFP) – LONDRA, 09 MAG – Il sei volte campione del
mondo, Lewis Hamilton, ha dichiarato di sentirsi “più fresco che
mai”, dopo la lunga pausa forzata della F1 a causa della
pandemia. “Ci sono stati momenti negli ultimi cinque anni in cui
pensavo che un periodo di riposo sarebbe stato positivo per il
corpo e la mente”, ha detto, in un video pubblicato dalla
Mercedes. “Per un atleta ai vertici non è mai una buona cosa
allontanarsi per un anno, ma ci è stato consegnato un periodo
parzialmente sabbatico, che mi sta piacendo”.
    Il pilota inglese di 35 anni ha aggiunto che “quest’assenza
forzata dalla pista è quasi una benedizione, perché ti fa
apprezzare di più le cose pche ami e fai”. Hamilton ha aggiunto
che la prospettiva di correre senza spettatori “mi trasmette una
sensazione di vuoto, perché i tifosi ‘fanno’ la gara. Non so
quanto sarà eccitante un Gp in tv per le persone che lo
guardano, ma sarà meglio di niente”. (ANSA-AFP).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte