Fano. Si getta in acqua per salvare due ragazzini: bagnino eroico perde la vita

Si è gettato in acqua per salvare due ragazzini di 13 e 14 anni e il loro papà. Ma per lo sforzo è morto. L’eroico bagnino ha un nome: Pierluigi Ricci, di 56 anni (ne avrebbe compiuti 57 tra una settimana). Erano da poco passate le 10, quando ieri sulla spiaggia di Torrette di Fano è scattato l’allarme. Due fratellini milanesi, in vacanza con i genitori al camping Metauro, sono entrati in acqua a giocare con gli altissimi cavalloni. Al momento di uscire però si sono trovati in difficoltà perché la risacca li sbatteva sott’acqua portandoli al largo. Ricci si è subito tuffato ed è arrivato fino agli scogli nuotando disperatamente. A quel punto, però, il suo cuore ha ceduto. Sul posto il 118 ma a nulla è valso il pronto intervento dei sanitari.