Gemmano. L’incendio è di origine dolosa: attenzione al caldo e alla siccità

Lo avevamo anticipato, ora arriva la conferma: l’incendio a Gemmano è di orgine dolosa. Le indagini dei carabinieri forestali hanno dato questo verdetto. E’ stata la mano di uno o più piromani a scatenere l’incendio che lunedì ha divorato un ettaro e mezzo di vegetazione nella zona del Monte Gardo, a Gemmano. Il fuoco ha devastato bosco e sterpaglie, all’interno dell’azienda faunistica venatoria ‘la Lepre’, arrivando  quasi fino alle case. I carabinieri potrebbero tuttavia presto trovare i colpevoli. Si consiglia di porre la massima attenzione perché con questa siccità provocare un disatro ambientale o peggio è molto semplice.