Gemmano. Luigi Casadei: “Bocconi avvelenati, assi chiodate… loschi personaggi dietro che combatteremo”

Dei pazzi con dei evidenti problemi hanno piazzato in una strada sterrata nei pressi di Onferno di Gemmano due assi di legno parzialmente sotterrate dalle quali uscivano in superfice solamente una serie di chiodi. Le hanno trovate due podisti ovviamente molto preoccupati per quello che poteva accadere. Ecco qui di seguito il commento di Luigi Casadei Della Chiesa per giornaledicattolica.com: “Stiamo vivendo un periodo triste ..stanno ritornando gli zombi del passato ..bestie che si accaniscono contro animali domestici spargendo per il paese bocconi avvelenati…mentre per ravvivare la tristezza di questo paese che potrebbe essere la perla della Valconca ci si mettono anche loschi personaggi  che mettono in pericolo l’incolumità  di ignari sportivi che frequentano i nostri sentieri con assi chiodate …anche questo è  un atto vile e infame….noi de “la Gemmano che Vogliamo e Valconca” combatteremo senza se e senza ma tutto questi fatti ignobili”.