Giù da casa in fiamme

(ANSA) – TORINO, 12 GIU – Sono gravi le condizioni di una
madre trentenne e della figlia che, secondo quanto riferisce il
118, si sono lanciate dal terzo piano per sfuggire all’incendio
divampato questa mattina nella sua abitazione. Entrambe sono in
codice rosso. E’ accaduto a Torino, al civico 30 di via
Rondissone. Sul posto stanno operando diverse squadre dei vigili
del fuoco. Dai quattro piani dell’edificio, invasi dal fumo,
sono state evacuate 15 famiglie. Una donna di 80 anni è rimasta
intossicata, ma non è in pericolo di vita.
    In base alle prime informazioni, l’incendio sarebbe partito
dall’ascensore, un vecchio impianto ancora in legno. La madre è
stata ricoverata al San Giovanni Bosco, la figlia di appena otto
mesi al Maria Vittoria, da dove potrebbe però venire trasferita
all’ospedale infantile Regina Margherita. Il padre non era in
casa perché al lavoro.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte