GIUSTIZIA. Morrone (Lega): magistratura onoraria sia riconosciuta professione

Roma, 23 dic- “In piazza Montecitorio insieme ai magistrati onorari che continuano a vivere nell’incertezza e che tutt’ora il Governo Conte – Bonafede dimentica e ignora. Professionisti che si fanno carico di amministrare il 60% della giustizia di primo grado e sono componente imprescindibile della riforma della giustizia italiana. Chiediamo per loro il riconoscimento della malattia, maternità, pensione e ferie, poiché non sono concessioni o privilegi ma diritti che lo Stato Italiano deve garantire ai magistrati in quanto professionisti che, insieme alla magistratura togata, sono i pilastri della nostra giustizia. Tra pochi mesi la riforma Orlando entrerà in vigore, bisogna intervenire subito! Noi come Lega siamo da sempre dalla parte di chi lavora e serve lo Stato”.

Così il deputato della Lega già sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, a margine della manifestazione in sostegno della magistratura onoraria presso Piazza Montecitorio.

Lega Romagna

Lascia un commento