CATTOLICA. Trova portafogli con mille euro e lo riconsegna

CATTOLICA.  SENSO CIVICO, PROSSIMITÀ E COLLABORAZIONE TRA CITTADINO E CARABINIERI.

                                 ____________________________________________________________________

Non è trascorso neanche un mese dallo splendido gesto che aveva visto protagonista a Riccione  un giovane pizzaiolo di nazionalità romena, eppure, fortunatamente, ci risiamo nuovamente.

Questa volta l’”eroe” è un italiano della zona, nativo del pesarese ma da tempo residente a Montegridolfo (Rn), piccolo centro della Valconca.

Questa bellissima storia di civiltà e senso civico è avvenuta due giorni fa a San Giovanni in Marignano (RN) quando il protagonista, un 46enne (Andrea Alessandrini, ndr), si è recato per alcune compere in un centro commerciale di prodotti per il bricolage.

All’improvviso, all’interno dell’esercizio commerciale, l’uomo si imbatteva in un portafogli – caduto poco prima ad un 55enne del luogo – all’interno del quale erano contenuti, oltre ai documenti del proprietario, poco meno di mille euro in contanti.

L’uomo, così come era accaduto qualche giorno fa a Riccione, non ha esitato un attimo e si è così recato presso la più vicina caserma dei Carabinieri – ovvero la Tenenza di Cattolica – ove ha prontamente riconsegnato quanto rinvenuto agli uomini dell’Arma che, a loro volta, ne hanno curato la restituzione al legittimo proprietario.

Anche in questo caso, prontamente sono arrivati i complimenti dell’Arma che in una nota ufficiale della Compagna di Riccione ha voluto ringraziare l’uomo per il proprio gesto: “Siamo lieti di apprezzare, per la seconda volta in appena un mese, un ulteriore, nobile e tangibile testimonianza dei migliori valori su cui fonda la nostra comunità: onestà, senso civico e delle istituzioni, tutti valori che continueremo a difendere – come avvenuto in questo caso – sempre al fianco del cittadino.”