San Giovanni. Si attende esito autopsia per chiarire le cause della morte della mamma: morti improvvise sono decine ogni anno

Si attendono gli esisti dell’autopsia per capire che cosa possa avere provocato la morte di Giada Dall’Acqua, 28 anni di San Giovanni, mamma di una bambina che ha un anno e mezzo, pattinatrice della ‘Pietas Julia’ di Misano. Le morti improvvise sono oltre un centinaio ogni anno solo nella città di Rimini e spesso accadono nel sonno, come nel caso della mamma che è andata a riposare di giorno per poi non svegliarsi più. Una tragedia immane che ha gettato nello sconforto almeno due comunità: quella marignanese e quella misanese. Numerosi infatti i messaggi di cordoglio arrivati sui social. Ora si attende che vengano fissati i funerali per stringersi ancora più forte vicino alla famiglia.