Cattolica. Verso l’identificazione del teppista con maschera di scimmia che ha imbrattato il Comune

Si stringe il cerchio sul vandalo che ha imbrattato il Comune che forse farebbe meglio a costituirsi e chiedere scusa. Si tratta di un uomo in tuta che indossava una maschera di carnevale da scimmia: armato di una bomboletta spray (vernice blu) ha imbrattato colonne ed edifici pubblici: “X LA VERITA'”, “CORROTTI”, “VENDUTI”. “M…” e “SVEGLIA”. I carabinieri della Compagnia di Riccione hanno raccolto delle testimonianze e sono al lavoro per identificare l’autore che ha firmato con una sigla sconosciuta (una P e una L che si intersecano).