Cattolica. Parcheggio disabili, multa annullata: “Ma nessun favoritismo, mio diritto”

“Il sindaco mi ha comunicato che il comando della Polizia locale ha annullato la multa, coerentemente con le leggi vigenti e senza nessun favoritismo”. E’ lo stesso Francesco Cannadoro, babbo di Tommi, a comunicare che la vicenda della multa ricevuta nonostante avesse parcheggiato l’auto nello stallo per disabili datogli in concessione dal Comune, si era conclusa positivamente. Cannadoro, ha voluto sottolineare come non ci sia stato “nessun favoritismo diretto da parte dell’amministrazione o del comando di Polizia locale, ma ho goduto di un mio diritto. Ho potuto urlare più forte – aggiunge -. Ma il megafono non me l’ha regalato nessuno, me lo sono costruito con le mie mani e spesso l’ho usato per aiutare molti che non l’avevano”.