Il caldo torrido lascia spazio alla pioggia. Oggi temperature da paura nell’entroterra

Il peggio secondo quanto certifica l’Arpa (foto) è passato. Parliamo delle temperature da record che sul territorio emiliano romagnolo hanno fatto rilevare il livello massimo. Domani il disagio cesserà in Emilia mentre nelle province romagnole resterà debole. Per domani, tra l’altro, sono previsti rovesci pomeridiani. Lunedì invece non è più previsto disagio in nessuna provincia emiliano-romagnola. Per domenica c’è una fase di attenzione per temporali forti sulla pianura, fascia collinare e i rilievi occidentali dell’Emilia Romagna. I fenomeni sono previsti ad iniziare dal mattino sul settore occidentale, per poi spostarsi velocemente verso est, raggiungendo la costa nel pomeriggio-sera ed infine esaurirsi in serata. Insomma si dovrebbe respirare finalmente.