In 15 anni perse 37 mila matricole

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – Dopo il calo vistoso fino all’anno
accademico 2013/14, dal 2014/15 c’è stata una ripresa delle
immatricolazioni che sono arrivate nel 2018/19 a +11,2% rispetto
al 2013/14. Nonostante ciò, dal 2003/04 al 2018/19 le università
hanno perso oltre 37mila matricole, con una contrazione del
11,2%. Il calo delle immatricolazioni è più accentuato nelle
aree meridionali (-23,6%), tra i diplomati tecnici e
professionali e tra coloro che provengono dai contesti familiari
meno favoriti. Emerge dal Rapporto Almalaurea.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte