IN EMILIA ROMAGNA IN ARRIVO UN NATALE CON I FIOCCHI

Il periodo delle festività coinciderà con la discesa di un massa d’aria fredda di estrazione artico-marittima sulla nostra regione e più in generale sul bacino del Mediterraneo. Lo sprofondamento della depressione sul Ligure sarò anticipato da un temporaneo e mite richiamo meridionale che determinerà un aumento termico specie nella giornata di Giovedì 24 Dicembre e fino alle prime ore della giornata di Natale. Successivamente l’ingresso dell’aria fredda in quota si manifesterà tramite una netta rotazione dei venti che si disporranno dai quadranti settentrionali, con raffiche di Bora sui settori orientali e aumento del moto ondoso sulle coste. Al momento sussiste ancora una marcata incertezza riguardo alle precipitazioni connesse e alle nevicate. Il minimo depressionario al momento viene inquadrato tra la Corsica e l’Isola d’Elba, tuttavia in rapido scorrimento verso Sud. Questo determinerebbe precipitazioni abbastanza rapide e che non consentirebbero alle temperature al suolo di scendere più di tanto, relegando le precipitazioni nevose a quote al più collinari. Sono tuttavia in crescita le quotazioni per una dinamica più favorevole per i nostri settori, con un minimo più approfondito e in più lenta traslazione verso Sud. Ciò determinerebbe precipitazioni più diffuse e abbondanti in grado di regalare qualche fiocco anche alla fascia pedecollinare e di alta pianura Emiliana. Anche la Romagna avrebbe l’occasione di vedere la dama bianca specie tra la nottata e la mattinata di Santo Stefano, quando l’aria fredda sarebbe ormai sfondata completamente. La quota neve in queste zone potrebbe raggiungere anche quote collinari. Dalla giornata di Santo Stefano arriveranno poi graduali schiarite, prima sui settori occidentali e infine anche sui settori orientali della regione. Come avrete visto permane ancora una certa incertezza riguardo la dinamica, tuttavia si aprono scenari interessanti per il periodo natalizio e, come vedremo in seguito, anche per il periodo successivo. Restate dunque aggiornati in pagina per scoprire più precisamente dove la neve scenderà il giorno di Natale.

Lascia un commento