In Emilia Romagna usati 50 milioni di voucher

Sarebbero quasi 50 milioni il numero di voucher utilizzati in Emilia Romagna tra 2008 e 2016, 12,4% degli oltre 400 milioni di buoni lavoro venduti in Italia e con questi valori la nostra regione si colloca al terzo posto dopo Lombardia e Veneto. Emerge dallo studio appena pubblicato dalla Regione Emilia Romagna sul lavoro accessorio. Nel 2016 quasi 202mila lavoratori in Emilia-Romagna sono stati remunerati con i voucher, di cui 110mila donne e 91mila uomini. Lo studio non prende in esame l’incidenza dei voucher nelle varie province, ma da dati precedentemente elaborati in altri studi emergeva che la provincia di Rimini si colloca dopo Bologna e Modena in numero assoluto, con 1.991.620 voucher nel 2016 (erano 1.592.217 nel 2015) ma al primo posto per voucher utilizzati nel turismo.