Inchiesta procura Arezzo su morti in Rsa

(ANSA) – AREZZO, 5 MAG – La procura di Arezzo ha aperto
un’inchiesta sulle morti di anziani colpiti dal Coronavirus
nelle Rsa di Montevarchi e di Bucine: 26 in tutto le vittime di
cui 15 a Montevarchi. Le ipotesi di reato vanno dall’omicidio
colposo plurimo alle lesioni colpose plurime fino alla
violazione della normativa anti-infortunistica per i dipendenti.
    Il fascicolo non ha indagati al momento e vi sono riuniti tutti
gli esposti già presentati in procura finora tra cui quello del
comitato delle famiglie della Rsa di Bucine, quello del sindaco
di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, quelli di familiari,
dipendenti e persino esposti anonimi.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte