Israele: canzone Noa in appoggio a proteste anti Netanyahu

(ANSA) – TEL AVIV, 31 LUG – ‘Democrazia, democrazia’. La
cantante Noa è scesa in campo pubblicando oggi sul suo profilo
Facebook una canzone di appoggio alle proteste anti Netanyahu.
    Il testo – scritto insieme al suo compagno artistico di sempre
Gil Dor – è ritmato sul note di ‘We will Rock You’ dei Queen ed
è un esplicito manifesto contro il premier israeliano. “Sono
sicura – ha spiegato sul post – che voi abbiate sentito delle
massicce proteste in tutta Israele in cui si chiedono le
dimissioni di Netanyahu e ci si batte per la democrazia.
    Questa sera Gil ed io canteremo nella dimostrazione che si
terrà di fronte la residenza di Netanyahu. Abbiamo preparato
qualcosa di speciale…”. Nella versione inglese del testo
dall’ebraico, fornita dalla stessa Noa sul post, si dice: “Gli
odiatori dicono che la nostra protesta è guidata dall’odio. Beh,
non è così.
    È una logica semplice che è stata spiegata dallo stato. Vai a
difenderti, sei stato accusato di un crimine! E se sei
colpevole, come tutti noi, vai a servire il tuo tempo!
Democrazia!”.E ancora: “persone di tutte le razze, colore o fede
hanno perso fiducia nella tua leadership, corrotto dall’avidità
è politico. Sì ma è chiaro come il giorno che noi conosciamo la
verità” e non andremo via, Democrazia!”.
    Poi la conclusione: “Siamo stanchi di bugie, di istigazione,
di odio. Il razzismo, la paura e le vie di fuga dei cittadini di
Israele; arabi ed ebrei. Noi veniamo in amore e noi scegliamo la
vita”. (ANSAMed). (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte