Istat: commercio luglio -2,2% mese, -7,2% anno

(ANSA) – ROMA, 08 SET – A luglio 2020 si stima, per le
vendite al dettaglio, una diminuzione rispetto a giugno del 2,2%
in valore e del 3,1% in volume. Lo rileva l’Istat spiegando che
su base tendenziale si è registrata una diminuzione delle
vendite del 7,2% in valore e del 10,2% in volume, determinata
soprattutto dall’andamento dei beni non alimentari (-11,6% in
valore e -15,8% in volume). Si è registrato in particolare un
crollo delle vendite dell’abbigliamento e pellicceria, -27,9% su
luglio 2019. Rispetto a luglio 2019, il valore delle vendite al
dettaglio diminuisce del 3,8% per la grande distribuzione e
dell’11,7% per le imprese operanti su piccole superfici. Il
commercio elettronico è in crescita (+11,6%). (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte