La fede le resta incastrata nel dito e va in ospedale: medici costretti a chiamare i vigili del fuoco

Le temperature elevate e la gravidanza hano fatto gonfiare la mano di una donna al punto da far rimanere incastrata la fede nel dito, così la futura mamma ha deciso di andare in pronto soccorso. I medici però sono stati costretti a loro volta a chiamare i Vigili del fuoco che sono prontamente intervenuti. “#Arzignano(VI), donna in gravidanza non riesce più a sfilarsi la fede e va al pronto soccorso: chiamati i #vigilidelfuoco che la liberano!”. Così hanno scritto in un tweet sul loro account pubblicando la foto dell’intervento. E’ accaduto a Vicenza.